Ultima modifica: 3 Giugno 2021
Liceo Scientifico Statale Fulcieri Paulucci di Calboli > Circolari > Docenti > Circolare n.663 – Esami di Stato A.S. 2020/21 – MISURE CONTENITIVE NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID-19 PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI STATO

Circolare n.663 – Esami di Stato A.S. 2020/21 – MISURE CONTENITIVE NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID-19 PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI STATO

CIRCOLARE N.663           

 

                                                                                       AI COMPONENTI DELLE

                                                                                        COMMISSIONI D’ESAME

 

                                                                                        AI CANDIDATI ALL’ESAME DI STATO E

                                                                                       ALLE LORO FAMIGLIE

 

 

 

 

OGGETTO: Esami di Stato A.S. 2020/21 – MISURE CONTENITIVE NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID-19 PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI STATO

 

 

VISTO il Protocollo d’intesa tra Ministero dell’Istruzione e Organizzazioni sindacali del settore scuola “Linee operative per garantire il regolare svolgimento degli esami conclusivi di Stato 2020/2021” sottoscritto il 21 maggio 2021,

CONSIDERATO che il suddetto Protocollo prende atto che “le misure di sicurezza e prevenzione adottate per l’a.s. 2019-2020, sulla base del protocollo d’intesa MI/OO.SS. 2020, si sono dimostrate efficaci” e pertanto le conferma anche per gli imminenti Esami Stato 2021, salvo alcune precisazioni più oltre richiamate,

VISTO il Documento Tecnico sulla rimodulazione delle misure contenitive nel settore scolastico per lo svolgimento dell’esame di Stato nella scuola secondaria di secondo grado, emanato dal MIUR e allegato Protocollo di intesa Linee operative per garantire il regolare svolgimento degli Esami conclusivi di Stato 2019/2020, sottoscritto in data 19 maggio 2020 dal Ministero dell’Istruzione e dalle OO.SS. rappresentative del comparto e dell’area istruzione e ricerca, d’ora in poi Documento Tecnico

VISTA l’Ordinanza n. 53 del 03/03/2021 concernente la disciplina degli Esami di Stato nel secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2020/2021,

VISTO il DVR dell’Istituto e le misure di aggiornamento inserite per contenere l’emergenza COVID 19

SENTITO il parere dell’RSPP dell’Istituto A.T. Gasperini Gualtiero

si riporta un estratto delle misure di sistema, organizzative e di prevenzione emergenza COVID-19 disposte dal dirigente scolastico, riguardanti in modo specifico le indicazioni per i membri delle Commissioni d’esame, i candidati e le loro famiglie.

 

Ai candidati, ai commissari, ai presidenti di commissione – Misure di sistema

Si invitano i presidenti di commissione all’organizzazione di un calendario di convocazione dei candidati scaglionato, suggerendo, altresì qualora possibile, ai candidati e ai commissari d’esame e a tutto il personale l’utilizzo del mezzo proprio.

 

I percorsi di ingresso e di uscita dalla scuola per i candidati e i commissari saranno indicati per aula di lavoro, e dovranno essere chiaramente identificati con opportuna segnaletica di “Ingresso” e “Uscita”, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi in ingresso e in uscita, mantenendo ingressi e uscite aperti, restando ferme le indicazioni nell’OM n. 53/2021 in merito ai casi di effettuazione delle prove d’esame in videoconferenza e all’esame dei candidati con disabilità.

I locali scolastici individuati per lo svolgimento dell’esame di Stato prevederanno un ambiente sufficientemente ampio che consenta il distanziamento di seguito specificato, dotato di finestre per favorire il ricambio d’aria; l’assetto di banchi/tavoli e di posti a sedere destinati alla commissione dovrà garantire un distanziamento – anche in considerazione dello spazio di movimento – non inferiore a 2 metri; anche per il candidato dovrà essere assicurato un distanziamento non inferiore a 2 metri (compreso lo spazio di movimento) dal componente della commissione più vicino. Non è consentito l’uso di aria condizionata o ventilatori.

Le stesse misure minime di distanziamento dovranno essere assicurate anche per l’eventuale accompagnatore ivi compreso l’eventuale Dirigente tecnico in vigilanza.

 

 

Accoglienza commissioni ( primo giorno)

Il primo giorno di insediamento delle commissioni ciascun componente riceverà all’ingresso della scuola i moduli per l’autodichiarazione del proprio stato di salute e l’informativa sul trattamento dei dati sensibili, li compilerà e li consegnerà al collaboratore scolastico assegnato alla sua Commissione presente all’entrata.

A ciascun commissario/presidente verranno consegnati un kit di D.P.I.( mascherine chirurgiche) e un kit di cancelleria per l’intera durata delle operazioni ; il commissario/ presidente si     igienizzerà le mani, indosserà la mascherina e firmerà il verbale di avvenuta consegna del kit dei DPI e del kit della cancelleria. Quest’ultimo viene fornito per ridurre al minimo lo scambio di oggetti fra le persone, non potrà lasciare la sede dell’esame per evitare possibili contaminazioni, sarà personale e non potrà essere scambiato fra commissari.

All’interno di ogni sede d’esame sarà inoltre assicurata la presenza di alcune mascherine “di riserva”.

 

 

Accoglienza commissioni (ogni giorno)

Il collaboratore scolastico incaricato dell’accoglienza della commissione riceverà un commissario alla volta, il quale si igienizzerà le mani, adempirà le formalità sopra indicate, e si recherà nell’aula sede della commissione.

 

Ai componenti della commissione e ai candidati – Misure organizzative

Ciascun componente della commissione convocato per l’espletamento delle procedure per l’esame di stato dovrà dichiarare:

 l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di avvio delle procedure d’esame e nei tre giorni precedenti;

 di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

 di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Un modello di autodichiarazione sarà fornito all’ingresso il primo giorno di insediamento della commissione d’esame

 

–         Nel caso in cui per il componente della commissione sussista una delle condizioni soprariportate, lo stesso dovrà essere sostituito secondo le norme generali vigenti;

–         nel caso in cui la sintomatologia respiratoria o febbrile si manifesti successivamente al conferimento dell’incarico, il commissario non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, comunicando tempestivamente la condizione al Presidente della commissione al fine di avviare le procedure di sostituzione nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale ovvero dalle norme generali vigenti.

 

Il calendario di convocazione dovrà essere comunicato preventivamente sul sito della scuola e con mail al candidato tramite registro elettronico con verifica telefonica dell’avvenuta ricezione.

Il candidato, qualora necessario, potrà richiedere alla scuola il rilascio di un documento che attesti la convocazione e che gli dia, in caso di assembramento, precedenza di accesso ai mezzi pubblici per il giorno dell’esame.

Al fine di evitare ogni possibilità di assembramento il candidato dovrà presentarsi a scuola 15 minuti prima dell’orario di convocazione previsto e dovrà lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova.

Il candidato potrà essere accompagnato da una persona di suo gradimento.

All’ingresso della scuola non è necessaria la rilevazione della temperatura corporea.

All’atto della presentazione a scuola il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno produrre un’autodichiarazione attestante:

 l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di espletamento dell’esame e nei tre giorni precedenti;

 di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

 di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Un modello di autodichiarazione sarà fornito all’ingresso per ogni giorno d’esame

 

Nel caso in cui per il candidato sussista una delle condizioni soprariportate, lo stesso non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, producendo tempestivamente la relativa certificazione medica al fine di consentire alla commissione la programmazione di una sessione di recupero nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale ovvero dalle norme generali vigenti.

 

La commissione dovrà assicurare all’interno del locale di espletamento della prova la presenza di ogni materiale/sussidio didattico utile e/o necessario al candidato. Lo scambio di documenti, fogli, libri o altro deve essere ridotto al minimo indispensabile.

Dovrà essere garantito un ricambio d’aria regolare e sufficiente nel locale di espletamento della prova favorendo, in ogni caso possibile, l’aerazione naturale.

I componenti della commissione dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici mascherina chirurgica di propria dotazione o comunque fornita dal Dirigente Scolastico che ne assicurerà il ricambio dopo ogni sessione di esame (mattutina /pomeridiana).

Il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolasticiuna mascherina chirurgica; non potranno, infatti, essere utilizzate mascherine di comunità ed è altresì sconsigliato, da parte degli studenti, l’utilizzo delle mascherine FFP2 in ragione del parere del CTS espresso nel verbale 3 n. 10 del 21 aprile 2021.

Non sono necessari ulteriori dispositivi di protezione.

 

Ai Candidati:

Si ricorda al candidato che è vietato abbassare la mascherina nel corso del colloquio, nonostante venga assicurata,per tutto il periodo dell’esame orale, la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dalla commissione d’esame.

In caso di bisogno di ricambio d’aria, il candidato uscirà dall’aula e potrà togliersi per qualche minuto la mascherina in assenza di altre persone.

Nel caso di particolari problematiche del candidato relativo all’uso della mascherina, è necessario che la scuola sia preventivamente informata; in tal caso scuola e famiglia concorderanno la modalità migliore possibile per permettere al candidato di esprimersi al meglio.

 

 

INDICAZIONI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

Delle misure di prevenzione e protezione di cui al presente documento il Dirigente Scolastico assicura adeguata comunicazione efficace alle famiglie, agli studenti, ai componenti la commissione, attraverso pubblicazione della presente su sito web scuola e anche su supporto fisico ben visibile all’ingresso della scuola e nei principali ambienti di svolgimento dell’Esame di Stato entro 10 gg antecedenti l’inizio delle prove d’esame.

 

È importante sottolineare che le misure di prevenzione e protezione indicate contano sul senso di responsabilità di tutti nel rispetto delle misure igieniche e del distanziamento e sulla collaborazione attiva di studenti e famiglie nel continuare a mettere in pratica i comportamenti previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia.

 

 

L’ubicazione delle aule assegnate alle commissioni sarà comunicata il giorno di insediamento delle stesse.

 

n.663 circolare sicurezza per commissioni